OO.SS. di Banca Marche: 'quasi il 90% ha aderito allo sciopero nazionale'

1' di lettura 06/11/2013 - Lo sciopero nazionale dei lavoratori bancari ha registrato adesioni tra l'85 e il 90 %, forte segnale di risposta della categoria alla scellerata disdetta del contratto nazionale.

Le percentuali d’adesione allo sciopero nazionale dei lavoratori bancari, indetto nella giornata di giovedì 31 ottobre unitariamente dai sindacati di categoria, si attestano tra l’85% e il 90%, nonostante banche e gruppi bancari si siano rifiutati di accettare l’adesione allo sciopero di quei lavoratori che avevano già programmato una giornata di ferie.

Oltre il 92% delle filiali e delle agenzie in Italia sono rimaste chiuse. Questa è la risposta della categoria alla scellerata disdetta del contratto nazionale di lavoro dei 309mila bancari italiani.

Hanno aderito allo sciopero le sigle sindacali di Dircredito, Fabi, Fiba Cisl, Fisac Cgil, Sinfub, Ugl e Uilca.


da Dircredito, Fabi, Fiba Cisl, Fisac Cgil, Sinfub, Ugl e Uilca di Banca Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2013 alle 18:10 sul giornale del 07 novembre 2013 - 899 letture

In questo articolo si parla di attualità, cgil, sciopero, banca marche, ugl, organizzazioni sindacali, fabi, Fiba Cisl, Dircredito, Uilca, OO.SS., Fisac, Sinfub

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/T6R





logoEV