Civitanova: esplode una cabina elettrica, giovane operaio avvolto dalle fiamme

vigili del fuoco 28/08/2013 - Paura per un giovane operaio civitanovese investito dall'esplosione della cabina elettrica sulla quale stava lavorando.

L'incidente, avvenuto mercoledì alle 16 in via Cavallotti, ha procurato al 28enne Claudio Curletta ustioni a volto, braccia, busto e parte della schiena.

Il giovane operaio dell'Enel, secondo una prima ricostruzione delle forze dell'ordine, stava lavorando sulla cabina elettrica quando per cause ancora da chiarire c'è stata l'esplosione. In un istante il giovane è stato avvolto dalle fiamme che gli hanno causato le ustioni in gran parte del corpo.

Soccorso dai passanti è stato quindi affidato alle cure del 118 che lo hanno trasportato in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette. Non è escluso che nelle prossime ore Curletta possa essere trasferito a Cesena.

Sul posto anche carabinieri, vigili del fuoco e polizia municipale.






Questo è un articolo pubblicato il 28-08-2013 alle 18:44 sul giornale del 29 agosto 2013 - 2576 letture

In questo articolo si parla di cronaca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Q64

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici