Fabriano: quarto prelievo multiorgano all'ospedale 'E. Profili'

espianto organi 2' di lettura 20/08/2013 - “Alcuni giorni fa, presso l’Ospedale di Fabriano, è stato eseguito il quarto prelievo multiorgano del 2013, cui è stato possibile aggiungere anche il primo prelievo multitessuto effettuato quest’anno nella nostra Regione.

Queste procedure sono state rese possibili dalla generosità dei familiari, che non hanno esitato a dare il loro consenso, compiendo questa nobile scelta in un momento di dolore reso straziante dalla giovane età della signora, colta improvvisamente e inaspettatamente da un malore che l’ha portata rapidamente alla morte cerebrale.

Il prelievo multiorgano è stato eseguito da un’équipe giunta appositamente da Ancona, mentre il prelievo multitessuto è stato reso possibile dalla collaborazione che la nostra Regione ha sottoscritto con la Banca dei Tessuti di Treviso, specializzata in tale attività. Al termine di questi due prelievi, sono state prelevate anche le cornee, inviate alla Banca Regionale degli Occhi ubicata presso il Presidio Ospedaliero fabrianese per essere processate, dal dr. Pietro Torresan e dalla sua équipe, ed assegnate per il trapianto.

L’Ospedale di Fabriano vanta una consolidata esperienza nell’attività di donazione e prelievo di organi e di cornee, resa possibile dalla generosità e sensibilità della popolazione locale, assecondata dalla professionalità e dalla collaborazione di tutto il personale sanitario coinvolto, dalla Rianimazione, diretta dal dr. Renzo Ceccacci, alla Coordinatrice d.ssa Tiziana Karer, alla Direzione Sanitaria, alla Neurologia ed al personale delle Sale Operatorie, del Laboratorio Analisi e della Radiologia, alle Unità Operative di Chirurgia, Cardiologia, Nefrologia e Dermatologia, per finire con gli autisti delle ambulanze dell’Area Vasta 2, della Croce Rossa e della Croce Azzurra che, spesso, hanno collaborato al trasporto a destinazione degli organi prelevati.

La notevole complessità dell’attività di donazione - trapianto, che vede tra gli attori anche il NITp (Nord Italia Transplant), il CRT (Centro Regionale Trapianti), la Prefettura di Ancona e la Polizia Stradale, è stata coronata dal successo anche in questo caso, confermando l’altissima qualità dell’Ospedale “E. Profili”, che lo colloca ai primi posti non solo nelle Marche, ma anche a livello nazionale, soprattutto per l’elevato rapporto tra numero di decessi e quantità di donazioni sia di organi che di cornee”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2013 alle 11:22 sul giornale del 21 agosto 2013 - 1997 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, fabriano, asur marche, medici, operazione, espianto organi, Area vasta 2





logoEV