Pesaro: ruba sotto gli ombrelloni, 36enne in manette

ombrellone 19/08/2013 - Nell’ambito dei mirati servizi di controllo del territorio predisposti nei centri cittadini di Pesaro e di Fano, finalizzati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio ed in particolare contro i furti in genere, personale di questa Squadra Volante di Pesaro unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugina, nella giornata di ieri ha tratto in arresto un cittadino foggiano G.F. di anni 36, qui domiciliato, pregiudicato, per il reato di furto aggravato.

L'uomo è stato sorpreso presso lo stabilimento balneare Bagni Gino 34 di Viale Trieste, mentre asportava da un borsello, che dei bagnati avevano lasciato incustodito sotto l’ombrellone, del denaro contante.

Gli agenti intervenuti, hanno perquisito l’uomo che è stato trovato in possesso della somma di circa 300 euro e di tre telefoni cellulari che sono stati sequestrati. Gli stessi operatori si sono attivati a rintracciare le vittime dei furti, alle quali sono stati restituiti gli oggetti asportati.

Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato dall’A.G. e l’uomo posto agli arresti domiciliari.






Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2013 alle 14:25 sul giornale del 20 agosto 2013 - 1909 letture

In questo articolo si parla di cronaca, spiaggia, pesaro, furto, ladro, ombrellone, roberta baldini, viale trieste pesaro, news pesaro, ruba, bagni gino pesaro