Falconara: spaccio di un titolare di Kebab, il Tribunale conferma l'arresto

arresto per spaccio 1' di lettura 08/08/2013 - Il Tribunale di Ancona ha confermato l'arresto per spaccio del titolare di Kebab arrestato mercoledì pomeriggio. "Maggiormente grave l'attività di spaccio se connessa ad un pubblico esercizio".

E' stato fermato nel pomeriggio di mercoledì 7 agosto, il noto gestore di un Kebab a Falconara Marittima, i militari della Tenenza, su ordinanza del Tribunale di Ancona, lo hanno arrestato. Si tratta del 49enne tunisino, D.J.. L'uomo oltre che vendere kebab spacciava droga. L'accusa é cessione di sostanze stupefacenti.

L'episodio risale al giorno precedente quando, nel corso del pomeriggio dopo alcune segnalazioni da parte di alcuni cittadini della zona, l'extracomunitario è stato arrestato per spaccio di stupefacenti nel suo locale. Da tempo il titolare era nel mirino degli investigatori.

Il Tribunale ha accolto le ragioni dell’accusa e vista la gravità della condotta e della assoluta non comprensione del disvalore sociale, in particolare il bimonio smercio di sostanze stupefacenti connesso ad un pubblico esercizio, ha disposto nuovamente il provvedimento di carcerazione dell'uomo.






Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2013 alle 15:35 sul giornale del 09 agosto 2013 - 1794 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, falconara, carabinieri, kebab, laura rotoloni, arresto per spaccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qs4





logoEV