Tavullia: Scuola Rossi, al Ranch di Valentino Rossi un’accademia per i giovani campioni

Tavullia: Valentino Rossi ospita Tony Cairoli nel suo nuovo ranch 'La Biscia' 1' di lettura 07/08/2013 - Valentino Rossi pensa al futuro: il Ranch di Tavullia, con le due piste di cross e short track, diventerà una vera e propria accademia per giovani talenti italiani, un luogo dove il Dottore insegnerà ai giovani l'arte delle due ruote e svolgerà il ruolo di "talent scout".

Al Ranch di Tavullia sorgerà quindi la Scuola Rossi, un progetto approvato dalla FMI e dalla Dorna che appoggiano completamente il programma della VR46: i giovani stipuleranno con la scuola tre anni di contratto e Valentino offrirà loro un pacchetto completo con allenamenti in moto, programmi per la preparazione fisica e mentale.

Per il 2014 ci sarebbe già un piano ambizioso, che vuole portare al rilancio di Romano Fenati e Niccolò Antonelli in classe Moto3. L'anno prossimo i due giovani passeranno in sella a una KTM e quindi ad alti livelli. Rossi inoltre ha deciso di seguire in modo molto più diretto il fratello Luca Marini, portandolo a correre nel Mondiale già da quest'anno (correrà come wild card nel GP di Misano del 15 settembre).

Un progetto importante per rilanciare il motociclismo italiano. Valentino continuerà così, quando deciderà di ritirarsi dalla Moto GP, a dare il suo contributo anche fuori dalla pista.










logoEV