Macerata: rapina all'ufficio postale con sfondata, si cercano due malviventi

Carabinieri 1' di lettura 05/08/2013 - Sfondano la vetrata dell'ufficio postale a bordo di un suv, prendono il contante contenuto nella cassa bancomat e fanno perdere le proprie tracce.

E' quanto accaduto lunedì attorno alle 8:45 all'ufficio postale di via Marchetti (dietro corso Cairoli) davanti agli occhi dei clienti in coda nei vari sportelli.

I malviventi, secondo quantto appurato dai carabinieri, non puntavano alla cassa bancomat bensì ad una somma molto più ingente: i sacchi di denaro per il pagamento delle pensioni appena scaricati da un furgone portavalori. Qualcosa però nel loro piano deve essere andato storto, i tempi dell'operazione si sono allungati e per paura dell'arrivo delle forze dell'ordine i due si sarebbero dati alla fuga. Infatti mentre uno dei due ha prelevato i soldi dalla cassa aperta l'altro ha fatto manovra con il suv per far perdere le loro tracce.

Sono in corso le indagini e le ricerche dei due malviventi, anche con posti di blocco in tutta la zona.






Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2013 alle 19:41 sul giornale del 06 agosto 2013 - 2143 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, militari, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/QlQ





logoEV