Petriano: bambina muore investita. A bordo dell'auto un uomo di Fossombrone

Polizia municipale vigili urbani 1' di lettura 03/08/2013 - E' il buio la probabile causa dell'incidente che venerdì sera ha provocato a Petriano la morte di una bambina di 4 anni ed il ferimento della madre.

Le due stavano camminando sul ciglio delle strada quando un'auto, guidata da un uomo residente a Fossombrone, è piombata improvvisamente su di loro travolgendole. Sul posto sono intervenuti i paramedici del 118, la Polizia Municipale di Pian del Bruscolo e i Vigili del Fuoco di Urbino, ma nonostante la corsa in ospedale i medici che potuto solamente constatare il decesso della piccola sbalzata dall'urto su un'altra macchina parcheggiata poco lontano.

Ancora da chiarire la dinamica che ha portato alla morte della bambina, ma è probabile che l'uomo a bordo dell'auto non si sia accorto delle due per colpa del buio sulla strada percorsa.






Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2013 alle 10:26 sul giornale del 05 agosto 2013 - 2837 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia municipale, fano, vigili urbani, incidente mortale, news, Petriano, Laura Congiu, notizie fano, ultim'ora

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qg4


Tutto può succedere, per carità, ma la velocità non va rapportata alla visibilità?
Oppure si può procedere alla cieca anche nei pressi di una festa?
Altra ipotesi che ho sentito, i freni.
Mi pare di ricordare che i circuiti frenanti sono doppi, e che in emergenza c,è il freno a mano, per velocità moderate.
Due guasti contemporanei sono statisticamente una bassissima coincidenza.
Ma, purtroppo dobbiamo sempre scaricare le responsabilità sugli altri.