Osservatorio turistico dei marchigiani: ecco le prime 6 mete turistiche delle Marche

Marche 2' di lettura 02/08/2013 - La Riviera del Conero, Urbino e il Montefeltro, Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno. Ecco il podio delle mete regionali che i marchigiani consiglierebbero ai turisti di visitare. Seguono San Benedetto del Tronto e i Monti Sibillini. Al 6° posto le Grotte di Frasassi. L’ultimo sondaggio di Sigma Consulting e Trademark Italia rivela i luoghi turistici da non perdere secondo il parere dei marchigiani.

''Se un turista chiedesse a un marchigiano le mete migliori da visitare, lei quale consiglierebbe?''

E’ la domanda che Sigma Consulting e Trademark Italia hanno posto a un campione di 640 marchigiani.

E i risultati sembrano confermare il mix di offerta turistica con il quale l’Assessorato regionale sta posizionando il brand turistico “Marche” sul mercato nazionale e internazionale.

Cioè, mare, arte-tradizione-cultura, spiritualità, borghi e natura. “I marchigiani – dichiarano i responsabili della ricerca – sono consapevoli del grande patrimonio turistico regionale e ne percepiscono chiaramente il potenziale in chiave di industria dell’ospitalità. L’offerta balneare è il principale attrattore turistico, al quale agganciare la storia, l’arte e l’identità di una regione davvero speciale”.

Questi, dunque, i luoghi turistici top di classifica secondo l’opinione dei marchigiani:

- al 1° posto si piazza la Riviera del Conero, con le sue bandiere blu Portonovo, Sirolo e Numana,

- al 2° posto Urbino e il Montefeltro, culla di arte e cultura,

- al 3° posto Ascoli Piceno rappresentata dalla sua splendida Piazza del Popolo,

- al 4° posto San Benedetto del Tronto con la sua spiaggia, le palme e la tradizione marinara,

- al 5° l’imponenza del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

La magia e la maestosità delle Grotte di Frasassi e del Parco Regionale della Gola della Rossa si piazzano al 6° posto, un risultato forse ingeneroso per un bene geologico-naturalistico di livello mondiale; poi Senigallia al 7° posto, Pesaro all’8°, la città di Leopardi al 9°. Loreto, centro spirituale tra i primi in Italia per numero di visitatori annui, si piazza al 10° posto.

Segue un elenco lunghissimo (sono state rilevate oltre 75 diverse citazioni) di mete turistiche, piccoli borghi, luoghi e particolarità che il campione ha menzionato seguendo il proprio “sentimento” e le proprie radici. Dai capoluoghi regionali Macerata, Fermo e Ancona ai borghi come Gradara, San Leo e Fiorenzuola di Focara.

Nelle prime trenta troviamo località balneari quali Grottammare e Marotta, la Gola del Furlo, i Monti Catria e Nerone e l’Abbadia di Fiastra.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2013 alle 11:40 sul giornale del 03 agosto 2013 - 4387 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, sondaggio, san benedetto del tronto, ascoli piceno, marche, monti sibillini, riviera del conero, piazza del popolo, sigma consulting

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qen





logoEV