Gabicce: usura, dopo un giorno di libertà la Gdf piomba al ristorante e lo arresta

Usura 1' di lettura 01/08/2013 - Ancora nei guai Francesco D'Agostino, il 53enne pluripregiudicato noto per i molteplici interessi nei locali notturni del riminese e del pesarese. L'uomo è stato arrestato a Gabicce dalla Guardia di finanza di Rimini, insieme ad un complice calabrese ex promotore finanziario.

Usura, estorsione, abusiva attività finanziaria e intestazione fittizia di beni. Queste le accuse che, nella notte tra lunedì e martedì, hanno portato all’arresto di Eduardo D’Ippolito, 51enne di origine calabrese ed ex promotore finanziario residente a Rimini, e di Francesco D’Agostino, 53enne pluripregiudicato noto per i molteplici interessi nei locali notturni del riminese e del pesarese.

D'Agostino era uscito dal carcere domenica per decorrenza dei termini di custodia cautelare nell’ambito dell’operazione Mirror. La vittima dell'usura è un imprenditore riminese che quando si è visto alle strette ha denunciato tutto.






Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2013 alle 11:38 sul giornale del 02 agosto 2013 - 1580 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, usura, gabicce, roberta baldini, francesco d'agostino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qby





logoEV