Indesit, Spacca e Giannini: presentato dalla regione Marche il progetto di piattaforma

23/07/2013 - Le dichiarazioni del Presidente Spacca e dell’Assessore Giannini: 'La piattaforma fisica di ricerca e innovazione proposto dalla Regione Marche è stato condiviso oggi dal MISE quale progetto di politica industriale nazionale per una strategia di difesa attiva che dia futuro all’intero settore degli apparecchi domestici e professionali, un progetto concreto per tutelare l’occupazione e rilanciare gli investimenti strategici e la competitività del comparto: abbiamo offerto una prospettiva strutturale per consolidare in Italia le attività del secondo comparto manifatturiero dopo l’automotive. E’ stato anche deciso di attivare uno specifico gruppo di lavoro Governo-Regioni per il suo sviluppo.

Un progetto ambizioso per favorire il cambiamento necessario del piano Indesit, la salvaguardia della produzione in Italia, la tutela dell’occupazione, il rilancio di una strategia competitiva basata non sul contenimento dei costi, bensì sulla crescita del valore aggiunto del prodotto alimentato da ricerca, innovazione, trasferimento tecnologico e design.

E’ stato ribadito l’impegno della Regione Marche, con la declinazione di finalità, governance, modalità di intervento, fonti finanziare e di sostegno. Noi siamo pronti a fare la nostra parte e sviluppare l’iniziativa con tutte le istituzioni (Regioni, Università, Ministeri, centri di ricerca nazionali).

Questa vertenza può trovare una soluzione sostenibile solo attraverso un dialogo responsabile e la collaborazione progettuale Governo e Istituzioni regionali, azienda ed organizzazioni dei lavoratori. In questa direzione la disponibilità e l’impegno della Regione Marche non verranno mai meno”: così il Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca al termine del tavolo nazionale Indesit svoltosi a Roma, alla presenza delle istituzioni (Governo nazionale e Regioni) e dell’azienda.

“Abbiamo presentato al Governo e all’azienda il progetto di piattaforma - dichiara l’Assessore regionale Sara Giannini - per cui ora Governo ed azienda hanno condiviso il nostro progetto e si sono impegnati ad elaborarne la fattibilità attraverso uno specifico gruppo di lavoro. L’avvio, o meno, del progetto sarà la cartina al tornasole del reale orientamento strategico della politica industriale del Governo e della strategia aziendale di Indesit, che oggi ha riconfermato l’impegno al confronto nel merito dei problemi. Abbiamo bisogno di uno scatto in avanti dell’azienda, con la modifica del piano a tutela dell’occupazione e con un maggiore impegno sugli investimenti nel territorio. Vogliamo verificare concretamente, infatti, le scelte di radicamento in Italia di Indesit e difendere un comparto, quello degli apparecchi domestici e professionali, che tra attività dirette e dell’indotto rappresenta un fulcro dell’occupazione e della struttura economica delle Marche”.

SCHEDA: IL PROGETTO DI PIATTAFORMA FISICA DI RICERCA E SVILUPPO

Il progetto consiste nello sviluppo di una piattaforma fisica di ricerca e innovazione capace di generare economie esterne e vantaggi competitivi di localizzazione per l’intero settore degli apparecchi domestici e professionali.

L’obiettivo è di tutelare l’occupazione con il rilancio degli investimenti, attraverso il sostegno della piattaforma a progetti di filiera di ricerca e sviluppo in aree chiave per una strategia competitiva: in particolare, domotica; nanotecnologie; sensoristica e design.

La piattaforma dovrà avere sede nelle Marche in considerazione della specializzazione settoriale della regione a cui fa riscontro l’assenza, finora, di centri di ricerca nazionali.

Le fonti finanziarie sono molteplici: risorse UE 2014.2020; cluster nazionali “ambient assisted living” e “fabbrica intelligente”; progetto domotica regionale; contratto di sviluppo.

La piattaforma prevede una governance basata sulla collaborazione di Ministero dello Sviluppo, MIUR, Ministero del Lavoro, Regioni, Università, centri di ricerca nazionali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2013 alle 14:38 sul giornale del 24 luglio 2013 - 1584 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, spacca, indesit

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PM6





logoEV