Indesit, Milani: 'Siamo pronti a parlare di tutto'. Tavolo al MISE rimandato al 23 luglio

indesit 18/07/2013 - "La disponibilità l'azienda l'ha data – ha detto Marco Milani - noi siamo pronti a parlare di tutto, a patto di andare nella stessa direzione, cioè di rendere sostenibile la presenza industriale di Indesit in Italia".

Le dichiarazioni riportate dall'Ansa sono state rilasciate dall'ad di Indesit al termine di un'audizione alla Commissione Industria del Senato.

Il tavolo al MISE, previsto inizialmente per la giornata di venerdì 19 luglio, è stato rimandato per motivi organizzativi a martedì 23. Resta in bilico il posto di lavoro per 1425 dipendenti dell'azienda di elettrodomestici, 230 appartenenti al sito di Comunanza.


di Michele Piccioni
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2013 alle 22:39 sul giornale del 19 luglio 2013 - 1382 letture

In questo articolo si parla di lavoro, redazione, ascoli, vivere ascoli, crisi economica, comunanza, lavoratori, indesit, Ministero dello Sviluppo Economico, licenziamenti, Michele Piccioni, esuberi, marco milani, tavolo mse, piano indesit

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PCX





logoEV