Ancona: picchia e rapina la ex con una catena. A finire nei guai un 36enne

Violenza sulle donne 10/06/2013 - Ha picchiato ripetutamente con una catena la sua ex e dopo la violenza la rapina. A finire nei guai un 36enne marocchino: arrestato grazie alle Volanti.

Era l'ennesimo episodio di violenza da parte del suo ex convivente nei confronti di una 37enne rumena. Questa volta per l'uomo nulla da fare: ristretto presso il Carcere di Montacuto con pesantissime accuse a suo carico.

Erano le 22 di domenica sera, quando un passante segnalava al 113 una violenta lite in in strada Via Cardeto tra un uomo e una donna. Nel giro di poco tempo gli uomini delle Volanti intervenivano sul posto, dove trovavano la donna con evidenti segni di violenza: alcune contusioni in varie parti del corpo, poi giudicate guaribili in 10 giorni. E' qui che la donna ha trovato il coraggio di dire alla Polizia che poco prima il suo ex compagno l'aveva più volte percossa con una catena per poi rubarle la borsa scappando verso il centro.

Dopo una frenetica battuta nelle zone circostanti, gli Agenti, diretti dal Vice Questore Aggiunto, Cinzia Nicolini, rintracciavano l'autore del fatto in Pizza Pertini. Scattano le manette per il violento e recuperavano tutto il contenuto della borsa, un paio di occhiali, un telefono cellulare ed altri oggetti di poco valore. E' così che M.H., marocchino pregiudicato di 36 anni, veniva arrestato per rapina aggravata e lesioni personali ed associato presso il Carcere di Montacuto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2013 alle 20:12 sul giornale del 11 giugno 2013 - 2303 letture

In questo articolo si parla di attualità, rapina, violenza, ancona, violenza sulle donne, laura rotoloni, ex, picchia e rapina la ex