Ascoli: Esplode la follia, armato d’ascia aggredisce moglie e suoceri

arresto 1' di lettura 27/05/2013 - Un fatto di pura follia quello accaduto nella serata di domenica 26 maggio quando un quarantenne di Ascoli Piceno, Pierangelo Poli, si è scagliato armato di ascia contro sua moglie e la famiglia di lei. L’uomo, colto da un raptus di follia, ha prima sfogato la sua ira contro le auto dei suoceri, colpendole a colpi di scure e danneggiandole pesantemente.

In seguito, dando vita ad una scena in stile Shining, ha abbattuto il portone dello stabile e la porta di casa gettandosi alla caccia delle sue vittime ma riuscendo a ferirle solo lievemente, grazie all’intervento della polizia accorsa sul posto.

Prima di essere arrestato, Poli ha provato a colpire con la sua ascia anche un poliziotto che è riuscito ad evitare il peggio.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2013 alle 14:18 sul giornale del 28 maggio 2013 - 2968 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ascoli piceno, arresto, aggressione, accetta, feriti, poliziotto, follia, moglie, gabriele ferretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NsQ