Civitanova: tenta di rubare uno stereo dal centro commerciale, denunciato un marocchino del fermano

Carabinieri 1' di lettura 11/05/2013 - Entra in un centro commerciale di Civitanova con un’autoradio sotto il braccio. Prende dall’espositore uno stereo hi-fi, inscatolato e imballato, e con fare sospetto ed un carrello vuoto si dirige nel camerino del reparto intimo.

Così un giovane marocchino residente nel fermano, dopo aver finto di dover acquistare uno shampoo, pensando di non essere visto entrare con lo stereo hi-fi, esce dal camerino lasciando a terra la scatola vuota.

Gli addetti alla sicurezza che avevano però notato la scena, allertando i carabinieri, lo seguono fino alla cassa. Capendo di essere stato scoperto il giovane tenta di darsi alla fuga.

Inseguito dalla sicurezza interna del supermercato, viene fermato nel parcheggio sotterraneo dai militari. Senza opporre resistenza consegna quindi spontaneamente lo stereo appena rubato che teneva sotto al giubbotto.

Pertanto lo stereo è stato restituito al legittimo proprietario mentre il marocchino residente nel fermano, che ad attenderlo nel parcheggio aveva un complice, è stato denunciato per il reato di furto aggravato.






Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2013 alle 18:17 sul giornale del 13 maggio 2013 - 2359 letture

In questo articolo si parla di carabinieri, fermo, civitanova marche, Sudani Alice Scarpini, furto aggravato, forze dell'ordine

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/MPT





logoEV