Ancona: 29enne trovato morto con una siringa conficcata nel piede, forse un'overdose

siringa 1' di lettura 10/05/2013 - Tragica fine per un 29enne anconetano: il giovane é stato trovato morto con una siringa conficcata nel piede. Forse un'altro caso di overdose. A fare la tragica scoperta i familiari.

Una siringa conficcata nel piede. E' così che é stato trovato morto, Michele Badiali, 29enne anconetano, nel suo appartamento di via Volta a Collemarino ad Ancona dove abitatava da solo. La sua morte risalirebbe ad almeno due giorni. A fare la tragica scoperta dei familiari della vittima.

Il giovane era molto conosciuto presso lo scalo portuale, dove lavorava, sembrerebbe che il giovane non sia nuovo all'uso di sostanze stupefacenti. E con molta probabilità la causa fatale sarebbe stata un'overdose, forse un'altro caso di droga tagliata male. Le circostanze del suo decesso saranno chiarite dall'autopsia sul corpo del ragazzo.






Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2013 alle 23:57 sul giornale del 11 maggio 2013 - 2930 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, overdose, laura rotoloni, siringa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/MPe





logoEV