Bolognola: disoccupata e con una figlia a carico occupa un appartamento del Comune, denunciata

Carabinieri 1' di lettura 05/05/2013 - Sfrattata dall’appartamento in cui vive con la figlia di 15 anni in provincia di Roma, torna a Bolognola dove è nata ed occupa abusivamente un alloggio di proprietà del Comune. Poi si denuncia ai carabinieri.

Protagonista della vicenda una signora di 52 anni, disoccupata da due anni con la figlia 15enne a carico.

La donna, che aveva chiesto all’Amministrazione di aiutarla a trovare un alloggio, sabato mattina dopo essersi vista respinta la propria richiesta per mancanza di requisiti idonei avrebbe approfittato di una porta lasciata aperta per entrare abusivamente in un appartamento di proprietà del Comune.

Una volta all’interno avrebbe sistemato i propri effetti personali e si sarebbe poi denunciata al 112. Giunti sul posto i militari hanno quindi denunciato la 52enne per invasione di edificio, un reato aggravato dalla natura pubblica dell’immobile.






Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2013 alle 02:56 sul giornale del 06 maggio 2013 - 3292 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, bolognola, Sudani Alice Scarpini, forze dell'ordine

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Mx0