Dopo il grande successo della BIT, continua Happy Museum con il suo calendario ricco di eventi

Happy Museum, manifestazione promossa dalla Regione Marche 3' di lettura 05/03/2013 - Anche Happy Museum – il Festival dei Musei delle Marche - ha contribuito al grande successo dell’edizione 2013 della BIT, la Borsa Internazionale del Turismo che si è tenuta dal 14 al 17 febbraio a Milano.

Lo stand Marche è stato tra i più affollati del padiglione Italia con circa 10.000 visitatori. Un successo che trova risposta nella rinnovata strategia di promozione regionale, basata sull’utilizzo massiccio dei social network e delle nuove tecnologie. Ne sono un esempio il portale dei Musei www.musei.marche.it e le pagina ufficiali di Happy Museum su Facebook (Marche Musei I Happy Museum) e Twitter (@MarcheMusei), ma soprattutto l’App gratuita per Apple e Android grazie alla quale le Marche mettono a disposizione dei cittadini e dei turisti i propri tesori artistici.

Di seguito alcuni degli eventi di Happy Museum in calendario nel mese di marzo:

6 marzo 2013 h 17.30
Museo Tattile Statale Omero - Ancona (AN)
“Il racconto in scultura” L'incontro, nel Salone della Loggia dei Mercanti di Ancona con la partecipazione di Valeriano Trubbiani e Simone Dubrovic (co-curatore della mostra), chiuderà il calendario di appuntamenti ideato dal Museo Tattile Statale Omero, per approfondire temi e aspetti della mostra “Trubbiani De rerum fabula” alla Mole Vanvitelliana fino al 17 marzo 2013.

8 marzo 2013 h 17.00
Museo Tattile Statale Omero - Ancona (AN)
“Ditelo con i sentimenti annodando fili, racconti, intrecci e ricordi...” La Festa della donna inizia con Viola De Filippo, insegnante di lettere e scrittrice, che ci parlerà di letteratura femminile della migrazione, seguirà una visita tutta al femminile nelle sale del Museo seguendo il filo rosso che lega la Venere di Milo, la Lupa capitolina, la Pietà San Pietro, Irina, La fanciulla con pappagallo etc.. Infine si svolgerà il laboratorio: le partecipanti si cimenteranno nella realizzazione di un messaggio tattile con fili, corde, spaghi, stoffe e... ricordi per evocare ciò che di più personale si vuole mantener vivo delle proprie emozioni. Ciascun cordone-filamento tattile andrà a comporre un telaio-quadro sensoriale che rimarrà permanente nelle sale del Museo. Le partecipanti sono invitate a portare 5 piccoli oggetti/ricordi che rimarranno al Museo, utili a svolgere il laboratorio.

16 marzo h 16.30
Casa Rossini – Pesaro (PU)

“Prendete nota! Mi è scappata la bemolle! Tra liriche e rumori, tra arie e grugniti” Gli Sbarbati di Siviglia: letture animate e laboratori creativi per giocare con la musica destinati a famiglie e bambini (3-10 anni).

6,13 e 20 marzo 2013 h 18.15
Pinacoteca e Musei Civici - Jesi (AN)
"Incontri di Storia dell'Arte in Pinacoteca” Un ciclo di appuntamenti, organizzato in collaborazione con la Fondazione Federico II Hohenstaufen e con la Libreria Il Grillo Parlante di Chiaravalle, in cui si alterneranno artisti che, dopo aver illustrato il loro percorso creativo, inaugureranno una loro esposizione di opere. Le conferenze si terranno presso la Galleria degli stucchi di Palazzo Pianetti e le esposizioni presso la Pinacoteca Civica.

Happy Museum è l’ampio progetto di “marketing museale” pensato dalla Regione Marche e sviluppato da XComm - Agenzia di Comunicazione Integrata - in collaborazione con GCODE – Azienda di sviluppo software – non solo per dare sostegno e maggiore visibilità ai musei marchigiani, ma per far incontrare generazioni e culture diverse alla scoperta del patrimonio culturale regionale con modalità diverse.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2013 alle 17:21 sul giornale del 06 marzo 2013 - 2334 letture

In questo articolo si parla di cultura, regione marche, manifestazione, happy museum, cultura marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Keh





logoEV