Atletica: Trofeo 'Ai confini delle Marche', terzo posto per i cadetti marchigiani

3' di lettura 04/03/2013 - Una bella giornata di sport giovane al Banca Marche Palas di Ancona, con tanti atleti under 16 provenienti da sei diverse regioni. In palio la terza edizione del Trofeo “Ai confini delle Marche”, con la conferma del Lazio sul gradino più alto del podio davanti all’Emilia Romagna.

Terzo posto ai cadetti delle Marche, capaci di ottenere due brillanti successi individuali: il protagonista è di nuovo Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese), che si impone nel tetrathlon con uno score di 2823 migliorando il suo primato regionale di categoria ottenuto a inizio stagione (2762 punti, il 13 gennaio). Per lui anche il nuovo record marchigiano dei 60 ostacoli corsi in 8”31, sei centesimi in meno del vecchio limite (sempre da lui stabilito nella precedente data). Al femminile vittoria di Sofia Fabbretti (Sef Stamura Ancona) nel triplo con 10.67. Tra gli altri risultati, spiccano due migliori prestazioni italiane cadetti: nei 600 metri per merito dell’umbro Simone Battistini (Asal Foligno), che chiude nel crono di 1’26”88, e nella staffetta 4x200 maschile chiusa in 1’37”43 dal quartetto del Lazio (Antonio Ciotti, Edoardo Bianco, Emanuele Pomponi, Andrea Giordani). Poi, in una gara extra sui 1000 metri, il campione italiano allievi Yassin Bouih (Reggio Event’s) fa segnare 2’30”32. Il Trofeo “Ai confini delle Marche”, ospitato per il terzo anno consecutivo al palaindoor di Ancona, si conferma quindi un’importante occasione di confronto interregionale per questa fascia di età.

RISULTATI
Cadetti. 60: Andrei Alexandru Zlatan (Emilia Romagna) 7”36; 4. Jacopo Spinozzi (Collection Atl. Sambenedettese) 7”63. 200: Antonio Ciotti (Lazio) 23”88; 3. Andrea Ciferri (Atl. Elpidiense Avis Aido) 25”21. 600: Simone Battistini (Umbria) 1’26”88; rit. Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata). 60hs: Stefano Santoprete (Lazio) 8”46; 3. Nicola Bordi Gaye (Atl. Avis Macerata) 8”93. Alto: Ludwig Schertel (Lazio) 1.79; 5. Gianmaria Cola (Atl. Osimo) 1.46. Asta: Lorenzo Irrera (Lazio) 3.20; 2. Riccardo Mercatili (Collection Atl. Sambenedettese) 3.10. Lungo: Federico Montanari (Emilia Romagna) 6.12; 5. Riccardo Ercolani (Atl. Fabriano) 5.56. Triplo: Marco Pignelli (Abruzzo) 12.53; 3. Jacopo Tasso (Atl. Avis Macerata) 12.11. Peso: Andrea Proietti (Lazio) 14.73; 3. Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo) 13.76. Tetrathlon: Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) 2823. 3km marcia: Giuseppe Pantera (Lazio) 13’59”09; 2. Giacomo Brandi (Atl. Fabriano) 14’20”49; 4. Luca Antonelli (Atl. Recanati) 15’41”31. 4x200: Lazio 1’37”43; 2. Marche (Nicola Bordi Gaye, Riccardo Ercolani, Jacopo Spinozzi, Andrea Ciferri) 1’40”09.

Cadette. 60: Eleonora Iori (Emilia Romagna) 8”02; 3. Elisa Maggi (Atl. Fabriano) 8”34. 200: Laura Fattori (Emilia Romagna) 26”30; 5. Giulia Antonelli (Atl. Avis Macerata) 27”60. 600: Gaia Sabbatini (Abruzzo) 1’41”17; 2. Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) 1’42”52; 7. Elisabetta Masone (Gp Avis Spinetoli Pagliare) 1’49”35. 60hs: Elisa Maria Di Lazzaro (Emilia Romagna) 9”13; 4. Rebecca Dondoni (Collection Atl. Sambenedettese) 10”13. Alto: Melissa Monti (Emilia Romagna) 1.58; 5. Ludmylla Tavares (Atl. Fabriano) 1.46. Asta: Silvia Zanni (Emilia Romagna) 2.80; 4. Martina Donzelli (Sport Atl. Fermo) 2.10. Lungo: Federica Scappa (Lazio) 5.14; 4. Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) 4.83. Triplo: Sofia Fabbretti (Sef Stamura Ancona) 10.67. Peso: Eleonora Cassalini (Lazio) 12.06; 5. Lucia Pettinari (Apos Corridonia) 9.42. Tetrathlon: Alessandra Rossi (Lazio) 2642; 5. Francesca Bray (Atl. Avis Macerata) 2250. 3km marcia: Nicoleta Raluca Anton (Lazio) 15’39”23; 4. Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata) 16’48”95; 5. Elisabetta Bray (Atl. Avis Macerata) 17’22”73; rit. Maria Sofia Matteucci (Atl. Sangiorgese Tecnolift). 4x200: Emilia Romagna 1’46”12; 5. Marche (Claudia Semplici, Giulia Antonelli, Chiara Pasquali, Elisa Maggi) 1’53”80. 60 extra: 4. Claudia Semplici (Atl. Recanati) 8”44; 5. Chiara Pasquali (Atl. Castelfidardo Criminesi) 8”47.

Classifica finale 3° Trofeo “Ai confini delle Marche”: 1. Lazio 110 punti; 2. Emilia Romagna 99; 3. Marche 77; 4. Trento 69; 5. Abruzzo 60; 6. Umbria 42.


RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2013/REG4533/Index.htm






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2013 alle 16:33 sul giornale del 05 marzo 2013 - 2414 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, Trofeo 'Ai confini delle Marche'

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Kbv





logoEV