Ancona: topi d'appartamento in via Benedetto Croce, braccati dalle Volanti

Polizia 1' di lettura 01/03/2013 - Topi d'appartamento in via Benedetto Croce, braccati dalle Volanti mentre tentavano il colpaccio ad Ancona.

Era tardo pomeriggio di giovedì, quando gli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona, diretti dal Vice Questore Aggiunto Cinzia Nicolini, sono intervenuti in via Benedetto Croce, dove erano stati segnalati, al 113, due individui sospetti aggirarsi tra le abitazioni.

E' così che i poliziotti individuavano e braccavano i due malviventi che puntavano ad un condominio con una allettante abitazione al piano terra. Mentre uno di loro si guardava intorno per "coprire" l'azione del complice, quest'ultimo scavalcava la recinzione della corte condominiale entrando nel giardino dell'abitazione.

E' grazie all'immediato intervento delle pattuglie che i due veniva catturati e condotti in Questura. Si tratta del 22enne, G.V., e del 31enne B.G., entrambi rumeni e senza fissa dimora con tanto di precedenti per reati contro il patrimonio. Per i due giovani, udopo le procedure d'identificazione con l'ausilio della Polizia Scientifica, nulla da fare: deferiti all'Autorità Giudiziaria. L'accusa per loro é tentato furto in abitazione.

Altro colpo messo a segno dalla Polizia alla microcriminalità e a favore della tranquillità degli anconetani. Le nuove strategie operative con controlli cosidetti a "scacchiera" nella città, in sinergia ed il coordinamento tra le Volanti e la Squadra Mobile, i rafforzati servizi di controllo del territorio fortemente voluti dal Questore Cecere e dal Prefetto Pironti, hanno apportato un concreto contrasto del fenomeno con tanto di cattura di soggetti particolarmente pericolosi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2013 alle 20:39 sul giornale del 02 marzo 2013 - 2029 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/J08





logoEV