Pesaro: si dà alla fuga alla vista delle unità cinofile, arrestato pizzaiolo pesarese per droga

unità cinofila 1' di lettura 13/12/2012 - Arrestato pizzaiolo pesarese per possesso di droga dalle Fiamme Gialle della locale Compagnia. Fuga da sprinter alla vista delle unità cinofile, ma viene bloccato da un atletico Finanziere.

I Finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia della Guardia di Finanza di Pesaro, nel corso di un’operazione di polizia in materia di prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 20enne pizzaiolo pesarese.

Il giovane, proveniente da Bologna, intercettato alla stazione ferroviaria di Pesaro, alla vista delle unità cinofile, si è dato a precipitosa fuga, disfacendosi di un involucro, successivamente recuperato dai militari e risultato contenere 53 grammi di hashish. Rincorso da un atletico Finanziere è stato bloccato dopo aver corso circa un centinaio di metri.

Nel corso della perquisizione domiciliare avvenuta presso la propria residenza pesarese, gli operanti hanno rinvenuto un trita-Marijuana ed ulteriori 2,5 grammi della medesima sostanza. Su disposizione del P.M. di turno, il giovane è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria residenza.

Dall’inizio dell’anno, presso la locale stazione ferroviaria, la Guardia di Finanza ha tratto in arresto n. 4 persone e sottoposto a sequestro circa 150 gr. di sostanze stupefacenti, segnalando, altresì, alla Prefettura di Pesaro e Urbino, altrettanti soggetti, per uso personale.






Questo è un articolo pubblicato il 13-12-2012 alle 17:59 sul giornale del 14 dicembre 2012 - 1622 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, marijuana, vivere pesaro, unità cinofila, roberta baldini, stazione di pesaro, cronaca pesaro, cani poliziotto, arresto per droga, news pesaro, piazzaiolo pesarese