Ricci ringrazia la Regione: 'Grande lavoro sul patto di stabilità verticale'

Matteo Ricci 31/10/2012 - Ad Ancona oggi la ratifica dell’atto che aiuta Provincia e Comuni. "Boccata d’ossigeno per l’economia del territorio".

Mentre ad Ancona si ratifica l’atto sulle quote di patto di stabilità verticale, Matteo Ricci ringrazia la Regione: "Il presidente Gian Mario Spacca e l’assessore Pietro Marcolini hanno capito le problematiche e le difficoltà degli enti locali. Aggravate anche dalle spese per il ‘terremoto bianco’. Avevamo chiesto uno sforzo straordinario, come lo scorso anno, ed è stata ascoltata la nostra voce. Davvero un lavoro importante".

Rimarca il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino: "L’intervento è decisivo perché permette alla Provincia e ai Comuni di rimanere dentro il patto. E questo mentre ancora non è stato stanziato un euro da Roma per l’emergenza neve e i trasferimenti sono praticamente azzerati".

La misura – 82 milioni di euro per Comuni e Province in ambito regionale - consentirà di agire sulla capacità di spesa degli enti locali, per liberare i soldi in cassa delle amministrazioni bloccati dai vincoli. Per il presidente, "una boccata d’ossigeno per l’economia del territorio".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2012 alle 17:33 sul giornale del 02 novembre 2012 - 1663 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pesaro, matteo ricci, provincia di pesaro e urbino, spacca, provincia pesaro urbino, patto di stabilità, fondi per pesaro