Biogas: la parola ai consiglieri regionali Moreno Pieroni (Psi) e Paola Giorgi (Idv)

Biogas incontro Psi e Idv 29/10/2012 - Lunedi 29 ottobre si è svolta la conferenza stampa organizzata dalla Sezione “Andrea Costa” del Partito Socialista di Fano. Al centro del dibattito gli sviluppi e le azioni politiche intraprese in Regione, dopo l'approvazione della legge sugli impianti a biogas lo scorso 16 ottobre.

Tra i presenti, Mirco Pagnetti, segretario della sezione di Fano del Partito Socialista Italiano, la coordinatrice dell’IDV di Fano, Laura Serra, il consigliere regionale Moreno Pieroni (PSI), il consigliere regionale Paola Giorgi (IDV), l'assessore ai Servizi per l'Ambiente del Comune di Fano Luca Serfilippi e l'Assessore provinciale Massimo Seri. All'incontro hanno partecipato anche diversi politici comunali, provinciali e regionali, oltre a numerosi rappresentanti dei comitati contro le centrali a biogas.

Laura Serra, dopo aver ricordato alcune delle caratteristiche tecniche delle centrali a biogas previste a Tombaccia e Monteschiantello, ha ribadito la propria contrarietà verso le autorizzazioni concesse senza tener conto della valutazione d'impatto ambientale. "Dobbiamo tutelati i diritti dei cittadini, abbiamo sempre sostenuto le battaglie portate avanti dai comitati trasversali e dalle associazioni che sono nate dal territorio, senza la spinta di forze politiche. Questi comitati hanno saputo sviluppare una solida rete di contatti, fondamentale per dar vita ad un'azione comune".

Paola Giorgi ha ricordato come oggi la legge regionale n. 3 sia stata impugnata dal Consiglio dei Ministri, con palesi vizi d'incostituzionalità, riassumendo la vicenda. "La legge approvata dal Consiglio Regionale non contempla il patto cumulativo di più impianti nello stesso territorio. Subito dopo l'approvazione, la giunta ha addirittura accelerato l'iter, tanto che le richieste di autorizzazione si sono moltiplicate a dismisura" - continua il consigliere regionale Idv - "così abbiamo deciso di rivedere la legge e siamo tornati in aula per chiedere la sospensione delle tante autorizzazioni concesse per la realizzazione di impianti a biogas che, a nostro avviso, rappresentano soltanto una pura azione speculativa".

Moreno Pieroni ha sottolineato come i socialisti siano favorevoli alle energie rinnovabili ma contrari ad iniziative che possano mettere in pericolo il territorio ed i cittadini. "Sicuramente è mancata la forza di alcuni consiglieri e sindaci di dire 'NO' fin da subito. La richiesta in consiglio regionale di sospendere le autorizzazioni già rilasciate o in itinere costituisce già un fatto importante. Ora restiamo in attesa di risposte dal Consiglio dei Ministri sulla costituzionalità della legge, infatti, il prossimo 26 febbraio la Corte Costituzionale si esprimerà in merito alla Legge Regionale n. 3. Stiamo comunque valutando delle ulteriori sollecitazioni alla Regione, sottoforma di mozioni o emendamenti, per continuare a supportare i tanti comitati locali" conclude Pieroni.







Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2012 alle 18:52 sul giornale del 30 ottobre 2012 - 4708 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, italia dei valori, moreno pieroni, Paola Giorgi, biogas, partito socialista italiano, Mirco Pagnetti, Sabrina Giovanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FuT