Loreto: merce rubata in auto, fermato per ricettazione un cittadino romeno

Carabinieri 1' di lettura 16/09/2012 - Un furgone carico di telefonini, tablet e capi di abbigliamento di marca, tutto di provenienza illecita. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri di Loreto nel corso di un controllo al casello autostradale di porto Recanati.

Alle 21 di sabato sera, infatti, i militari hanno fermato un furgone con tarda romena, con a bordo un uomo e due donne. Dopo un rapido controllo della vettura i Carabinieri hanno scoperto 150 telefoni cellulari, 10 tablet e una grande quantità di capi d’abbigliamento e calzature di marca.

In seguito ad accertamenti, i militari hanno scoperto che telefonini e tablet erano stati il 1° settembre al centro commerciale Expert di Corridonia, mentre sono risultati di incerta provenienza i vestiti e le calzature (anche se si sospetta una provenienza illecita anche per questi articoli). Tutta la merce è stata posta sotto sequestro.

Il conducente del mezzo è stato quindi arrestato per ricettazione. Si tratta di M. A., 47 anni, nato e residente in Romania.






Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2012 alle 14:37 sul giornale del 17 settembre 2012 - 1445 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, emanuele barletta, notizie loreto, cronaca loreto, carabinieri osimo, carabinieri loreto, cronaca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DTc





logoEV