Impianti a biogas, D'Anna: 'Elaborare una proposta di legge che metta definitivamente dei paletti'

Biogas 1' di lettura 11/09/2012 - "Sospendere i lavori per elaborare, maggioranza e opposizione, una proposta di legge che metta definitivamente dei paletti ben precisi al proliferare di impianti a biogas".

Così Giancarlo D'Anna del Gruppo Misto dopo che in mattinata la conferenza dei capigruppo aveva ascoltato i rappresentanti di numerosi comitati contrari all'insediamento di impianti a Biogas nella regione Marche impegnandosi a discuterne in Consiglio. Ma in aula la maggioranza si è trovata in estrema difficoltà nel discutere interrogazioni ma sopratutto le mozioni sia quelle di maggioranza come opposizione tutte contrarie all'insediamento di impianti a biogas. Difficoltà che si è palesata con la richiesta dell'assessore Donati di sospensione dei lavori del Consiglio Regionale per una riunione d'urgenza di maggioranza. Al ritorno in aula l'assessore Donati si è detto disponibile a rispondere alle interrogazioni ma non le mozioni.

La votazione dell'aula per discutere invece in data odierna le mozioni ha rigettato la richiesta di rinvio di Donati evidenziando una forte frattura tra i banchi di maggioranza. D'Anna ha ribadito che se, sia maggioranza come l'opposizione concordano sulla necessità di porre dei paletti al proliferare indiscriminato di impianti a biogas, tanto da presentare interrogazioni e mozioni sulla vicenda le cui risposte tra l'altro vengono stilate dai tecnici messi “sotto accusa” dai comitati, non si capisce perché non si concordi, in detta odierna, una proposta di legge che ponga fine o quantomeno limiti una serie di autorizzazioni che trovano sul territorio una decisa opposizione da parte di cittadini e amministratori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2012 alle 13:27 sul giornale del 12 settembre 2012 - 1915 letture

In questo articolo si parla di politica, Giancarlo d'anna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DGC





logoEV