San Benedetto: mendicante nigeriano blocca il traffico e ferisce 4 vigili, arrestato

Polizia municipale vigili urbani 1' di lettura 29/08/2012 - Quattro agenti della municipale sono finiti al pronto soccorso dopo essere stati aggrediti da un nigeriano 36enne.

Tutti sono stati medicati e giudicati guaribili in sei giorni, ma per uno di loro saranno necessari altri accertamenti a causa di un morso molto profondo alla mano. L'aggressione è avvenuta martedì mattina a San Benedetto, in via Gramsci, nelle vicinanze del supermercato Tigre. Il nigeriano stava chiedendo con insistenza l'elemosina ai passanti, proprio in una zona densamente frequentata per via del mercato infrasettimanale. Alcuni cittadini si sono rivolti a un vigile,chiedendogli di intervenire.

L'agente della polizia locale si è avvicinato per invitarlo ad un maggiore rispetto della gente, moderando i modi, ma il nigeriano ha iniziato a scaldarsi, insultando ripetutamente il vigile, che ha quindi richiesto l'aiuto di altri agenti, poco distanti. Ma invece di calmarsi, l'extracomunitario è andato a piazzarsi al centro della carreggiata, per rendere ancora più plateale la protesta, ma finendo per bloccare il traffico.

A quel punto gli agenti sono intervenuti per riportarlo sul marciapede, e lì è iniziata la zuffa. Dopp una serie di pugni, calci e morsi, i quattro agenti hanno avuto la meglio sul nigeriano, che è stato bloccato e condotto in commissariato, ove è stato identificato e dichiarato in arresto per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, violenza e lesioni.






Questo è un articolo pubblicato il 29-08-2012 alle 18:24 sul giornale del 30 agosto 2012 - 1335 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia municipale, vigili urbani, aggressione, marco vitaloni





logoEV