Ancona: 7mila euro di interessi ad un imprenditore per 10mila in contanti, arrestato

soldi 1' di lettura 09/08/2012 - 'Usura alle stelle' così si potrebbe definire questa vicenda accaduta ad un imprenditore preso dalla morsa della crisi. 7mila euro di interessi per 10mila in contanti. Arrestato grazie alla Polizia usuraio, nonché pregiudicato anconetano.

Un tasso usuraio stellare quello che U.S., 61enne anconetano pluripregiudicato, avrebbe proposto alla vittima, un imprenditore edile dell'hinterland, pulito e con tanto di famiglia a carico, preso dalla morsa della crisi. Ed é grazie ad una lunga indagine della Squadra Mobile di Ancona che si é arrivati al suo usuraio. Per la modica cifra di 10 mila euro, l'usuraio in questione, gliene aveva chiesti, in interessi, ben 7 mila di euro.

L’uomo, grazie a pedinamenti ed appostamenti, é stato sorpreso in flagranza, proprio mentre prendeva una 'bustarella' dalla vittima in questione. Per lui nulla da fare: scattano le manette da parte della Squadra Mobile, diretta dal dottor Giorgio Di Munno, martedì scorso nella sua abitazione. Ora l'usuraio é stato messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2012 alle 16:50 sul giornale del 10 agosto 2012 - 1308 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, soldi, laura rotoloni





logoEV