Sanità, parere positivo del Sel sul bilancio regionale

sanità 1' di lettura 12/06/2012 - Il CREL ha valutato positivamente la situazione relativa al bilancio della sanità della Regione Marche illustrata nel corso della seduta del Comitato regionale per l’economia e il lavoro a cui hanno preso parte gli assessori al Bilancio Marcolini e alla Sanità Mezzolani.

I due esponenti della Giunta marchigiana hanno rappresentato una situazione in equilibrio – uguale solo a Lombardia e Umbria – dovuta, peraltro, esclusivamente alle risorse provenienti dai trasferimenti del fondo sanitario nazionale, mentre l’unico intervento sul bilancio ordinario riguarda l’anticipazione necessaria alla coperture della quota-parte regionale per gli investimenti sull’INRCA. Gli assessori hanno, però, espresso preoccupazioni per la previsione di ulteriori tagli dei trasferimenti nazionali.

In tal senso si rivela, dunque, di fondamentale rilevanza, secondo lo stesso CREL, la fase di riorganizzazione in essere del sistema sanitario in aree vaste, oltre alla necessità di procedere rapidamente ad una ulteriore informatizzazione che consenta di mettere completamente in rete il sistema - potenziandone i servizi e rafforzandone la trasparenza - e, infine, di modulare le gare d’appalto con modalità non penalizzanti per le aziende locali.


da Graziano Fioretti
Segretario Generale Uil Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2012 alle 15:26 sul giornale del 13 giugno 2012 - 1174 letture

In questo articolo si parla di attualità, uil marche, graziano fioretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ahq





logoEV