Badanti, Zaffini (Lega Nord): 'Regione cieca rispetto al racket delle badanti'

roberto zaffini 1' di lettura 08/05/2012 - Regione cieca rispetto al racket delle badanti. In risposta alla mia interrogazione sul problema del vero e proprio racket che si crea all'interno dei reparti ospedalieri, gestito dalle badanti stesse, l'Assessore Mezzolani ha risposto che tutto viene fatto in base ai regolamenti. A me risulta il contrario.

Sono molti gli OSS che hanno seguito il corso di specializzazione, sostenendo l'esame finale a fronte di un impegno non indifferente, che si trovano penalizzati dalle badanti irregolari che oltretutto evadono il fisco. Infatti la regolarizzazione in base alla legge introdotta nel 2009 presenta delle incongruenze essendo le badanti iscritte all'Inps in numero veramente esiguo rispetto alle presenze sul territorio specialmente nelle provincie di Fermo e Ascoli Piceno.

Chiedo pertanto un controllo più efficace da parte delle autorità sanitarie in merito alla questione, visto che per l'Assessore è tutto in ordine, obbligando la persona incaricata di seguire il degente ad avere una qualifica professionale.


da Roberto Zaffini
Consigliere Regionale Fratelli d'Italia-AN





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2012 alle 15:26 sul giornale del 09 maggio 2012 - 1751 letture

In questo articolo si parla di politica, lega nord, roberto zaffini, Consigliere Regionale Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yLV





logoEV