Jesi: le novità della XVII edizione del Palio di San Floriano

Associazione Palio San Floriano 2' di lettura 27/04/2012 - Cambio di data per il Palio di San Floriano di Jesi. La manifestazione, che solitamente cade nella prima settimana di maggio, quest’anno, per via delle elezioni amministrative, sarà posticipata alla fine del mese e, nello specifico, da mercoledì 23 a domenica 27.

Rimarrà invariato, invece, l’appuntamento con la “scampanellada de San Florià” che si terrà, come da tradizione, il 4 maggio.

Cortei storici, sfide tra Comuni e Quartieri, mercatini medievali, spettacoli ed esibizioni ispirate all’epoca, torneranno dunque ad animare il centro storico, riportando la città indietro nel tempo.

Tra le novità di questa 17^ edizione, oltre alla data, l’apertura delle taverne già da giovedì 24 maggio e la partecipazione di numerosi gruppi e città ospiti. “Come tutti gli anni, l’obiettivo è dare il massimo impulso affinché siano coinvolti nella rievocazione storica non solo la città di Jesi ma anche i Comuni della Vallesina – spiega il presidente dell’Ente Palio di San Floriano Giancarlo Catani – Tuttavia, i tempi attuali e le difficoltà che stiamo vivendo, impongono alla manifestazione un’impronta di sobrietà e pesanti limiti di budget. È un clima che contrasta con la volontà dell’associazione di impegnarsi e di collaborare con gli altri Comuni per portare avanti questa tradizione secolare che ci rende unici nel territorio”.

In attesa di conoscere tutti i dettagli del programma, il Pallio, ossia il vessillo in seta da cui trae origine il nome dell’evento, è a Belvedere Ostrense, Comune vincitore della scorsa edizione.

Il Sindaco Riccardo Piccioni restituirà lo stendardo alla città di Jesi domenica prossima tramite l’ufficiale cerimonia di riconsegna che, per la prima volta, si terrà a Belvedere. A partire dalle ore 10, un corteo di figuranti e gruppi storici dell’Ente Palio San Floriano animerà le vie del centro, fino a raggiungere la Sala consiliare della residenza municipale dove avverrà la restituzione del Pallio. A seguire, la Santa Messa e un momento conviviale insieme.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2012 alle 20:39 sul giornale del 28 aprile 2012 - 1413 letture

In questo articolo si parla di attualità, palio san floriano