Atletica: il saluto di Giuseppe Scorzoso, nominato commissario regionale

Giuseppe Scorzoso 2' di lettura 27/04/2012 - Per delibera del presidente federale, ha assunto il ruolo di commissario regionale Giuseppe Scorzoso, già presidente del Comitato FIDAL Marche per due mandati dal 1996 al 2004, attuale consigliere nazionale e componente della Giunta.

La scelta di nominare il commissario è dovuta alla volontà delle società marchigiane di non procedere subito a nuove elezioni, ma di favorire la prosecuzione dei progetti deliberati dal Comitato regionale.

“Assumo questo ruolo non senza emozione - afferma Scorzoso - visto il legame fraterno che ho avuto con Gigi Serresi, mio successore e partner di quello che è stato il nostro sogno più esaltante, l’apertura del palaindoor e l’organizzazione dei Campionati europei master, che ancora oggi vengono ricordati come una delle migliori edizioni mai disputate. La gestione sarà nel segno della continuità, in collaborazione con i consiglieri regionali che già avevano incarichi di tipo tecnico-organizzativo, e con l’obiettivo di portare a termine il periodo di commissariamento, che presumibilmente scadrà nel mese di novembre quando si andrà al rinnovo elettivo del consiglio regionale. Un compito non semplice, perché l’attività svolta in regione è di grande impegno, sia per qualità che per quantità. Ma sono certo che, grazie al contributo di tutte le società, riusciremo ancora una volta a conseguire ottimi risultati sul campo e in ambito organizzativo. Infatti ci attendono molti appuntamenti, in particolare gli eventi tricolori di Porto San Giorgio (2 giugno per il Grand Prix nazionale di marcia), Porto Potenza Picena (il 3 giugno con il Campionato italiano master sui 10 km), Fermo (Finale A1 del Campionato di società assoluto il 22-23 settembre) e Grottammare (28 ottobre per il Grand Prix di marcia valido come Campionato italiano allievi), senza dimenticare la partecipazione della rappresentativa giovanile a numerosi incontri, oltre a tutta la consueta attività istituzionale.

L’altro obiettivo è di organizzare vari momenti di analisi e progettazione dell’attività presente e futura, al fine di individuare un gruppo di dirigenti che potranno continuare la positiva tradizione dell’atletica marchigiana. Hanno confermato la loro disponibilità per il ruolo di collaboratori, in questo periodo di commissariamento, le seguenti persone: Pasquale Del Moro (coordinatore dell’attività tecnica), Luciano Banchetti (corse su strada e attività master), Luciano Camilletti e Giorgio Gioacchini (organizzazione e regolamenti attività su pista), Pino Rosei (attività scolastica). Rimangono in carica i presidenti dei comitati provinciali, ai quali chiedo la massima collaborazione, il fiduciario tecnico regionale Mauro Ficerai e il fiduciario del Gruppo giudici gare, Giovanni Ferrari. Nel ricordare ancora una volta la figura del nostro presidente Gigi Serresi e dell’amico Patrizio Pasquinelli, auguro a tutti un buon lavoro per l’atletica delle Marche”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2012 alle 17:42 sul giornale del 28 aprile 2012 - 1470 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ylL





logoEV