Ancona: lutto nello sport, muore stroncato da un'infarto Patrizio Pasquinelli

patrizio pasquinelli fidal 1' di lettura 05/04/2012 - Avrebbe compiuto 50 anni tra pochi mesi. Invece per una tragica fatalità, mercoledì pomeriggio, si é accasciato a terra per un malore. Ancona in lutto per l'ex atleta anconetano Patrizio Pasquinelli.

L'11 agosto avrebbe sorpassato la soglia dei 50, invece per un malore improvviso se n'é andato, proprio mentre faceva sport, in sella alla sua bici. E' così che l'ex atleta anconetano, nonché giudice di gara della Fidal, é spirato mentre percorreva viale della Vittoria in direzione passetto, nel pieno centro storico e non lontano dalla sua abitazione di via Toti. Accasciato su un marciapiede: l'hanno trovato così i suoi primi soccorritori.

Paquinelli, molto conosciuto nell'anconetano, soffriva di cuore e negli ultimi giorni aveva accusato già un malore. Ed alle 15 il suo cuore non ha retto. Soccorso dal 118 chiamato prontamente da chi l'ha visto cadere a terra, dopo un lungo massaggio cardiaco e nella corsa disperata di riportarlo in vita, che il suo cuore di atleta ha smesso di battere.

Se ne va un altro grande personaggio di Ancona. Proprio alcuni giorni fa ci aveva lasciato Orietta Tavani anche lei, seppure nell'ambiente della danza, era stata un figura di riferimento per la città dorica.

Sul posto, oltre ad una folta folla di curiosi preoccupati per l'accaduto, anche le Forze dell'Ordine.






Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2012 alle 12:28 sul giornale del 06 aprile 2012 - 1920 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, fidal, soccorsi, laura rotoloni, ambulanze, patrizio pasquinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xqc





logoEV