Fabriano: derubano anziani attirandoli con promesse di sesso

furto portafoglio 1' di lettura 04/04/2012 - Giovani donne romene convincerebbero con avances e proposte sessuali gli uomini ad appartarsi per poi derubarli di portafogli e catenine d'oro. Sarebbe accaduto almeno in due occasioni a Fabriano. Nel fine settimana nei guai anche un marocchino.

La truffa consisteva nell'attirare le vittime con promesse di sesso e veniva messa in atto in luoghi affollati come ad esempio il mercato o la stazione dei treni. Svariate sarebbero state le giovani romene ad aver praticato l'azione illecita nell'arco dell'ultimo mese ma solamente E.C., 24 anni domiciliata a Perugia, sarebbe stata denunciata per furto con destrezza.

La donna avrebbe circuito e derubato un anziano durante il mercato del sabato mattina in piazza Bassa. Finito nei guai anche un marocchino, R.B. residente in città, che lo scorso fine settimana era stato denunciato inizialmente solo per ubriachezza molesta. La mattina dopo il fatto però sarebbero arrivate in commissariato sei segnalazioni di auto danneggiate a cui erano stati rotti gli specchietti retrovisori e i tergicristalli in via Profili. Il marocchino sarebbe stato ricollegato agli atti di vandalismo grazie alle macchie di sangue rinvenute sul posto e in casa sua, così sarebbe stato accusato anche di danneggiamento aggravato.






Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2012 alle 18:45 sul giornale del 05 aprile 2012 - 1514 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, furto, vivere fabriano, furto portafoglio, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xpk





logoEV