Castelfidardo e Loreto: quattro arresti per furti e taccheggio in supermercato

Stazione carabinieri 2' di lettura 18/03/2012 - Giornata intensa, quella di sabato, per le forze dell’ordine. A Castelfidardo e Loreto, infatti, i Carabinieri di Osimo hanno messo a segno quattro arresti per furti e taccheggio in un supermercato.

Il primo fermo è arrivato alle 15. I militari stavano infatti pattugliando l’area dell’Ipersimply di via Boticcio, nei pressi di Villa Musone, quando hanno notato uno straniero uscire rapidamente e con atteggiamento sospetto dal supermercato. Accortosi della presenza della volante, l’uomo ha iniziato a scappare verso la campagna lasciando cadere dal cappotto alcuni articoli rubati all’interno dell’Ipersimply.

I Carabinieri hanno però raggiunto e bloccato l’uomo, che riaccompagnato all’interno del supermercato è stato subito identificato dal responsabile del punto vendita come un ladro di generi alimentari. H. A., 30enne originario del Marocco, era già stato notato dal personale del negozio ma era riuscito a scappare evitando l’intervento del personale addetto alla sorveglianza interna. Non solo: dopo i controlli di rito il fermato risultava essere un immigrato clandestino e già gravato da un decreto di espulsione. Il ladro è stato così denunciato alla Procura di Ancona (l’ordine di espulsione era stato firmato dal Questore e dal Prefetto di Perugia il 12 luglio del 2011).

Due ore più tardi, alle 17, doppio arresto a Castelfidardo. E’ stato infatti ritrovato un motorino rubato lo scorso 9 gennaio a casa di un noto pregiudicato locale, C. C. (nato ad ancona nel 1971 ma residente a Castelfidardo), subito denunciato per ricettazione e furto aggravato. Nel corso di una seconda perquisizione domiciliare, invece, i militari sono riusciti a trovare un telefonino di pregio ed un passaporto rubati a Civitanova. Le denuncia del furto risale allo scorso settembre, e la refurtiva è stata ritrovata a casa di B. Y. (31 anni, originario del Marocco) e P. C. (sua convivente, nata a Cingoli 48 anni fa). Anche per loro è scattata la denuncia per furto aggravato e ricettazione.






Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2012 alle 12:43 sul giornale del 19 marzo 2012 - 1236 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emanuele barletta, notizie osimo, cronaca osimo, cronaca loreto, cronaca castelfidardo, carabinieri osimo, furti osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wCv





logoEV