Falconara: ragazzo di Montemarciano ritrovato cadavere, é suicidio

ambulanza 11/03/2012 - Il corpo di Paolo Zampa, 27enne di Montemarciano è stato ritrovato esanime domenica mattina. Si tratta di suicidio. Il giovane si é impiccato con il volto coperto da un cappuccio.

A ritrovare il cadavere è stato un passante nella zona Fiume Esino a Falconara Marittima che ha avvertito le Forze dell'Ordine, che hanno provveduto a portare la triste notizia ai famigliari. La segnalazione é arrivata intorno alle 9.30, mentre l'incidente sarebbe avvenuto, stando alla scientifica, intorno alle 7.

Il ragazzo, apparentemente senza problemi, ha deciso di farla finita impiccandosi dentro un capannone di una cava di ghiaia. Il cadavere é stato ritrovato senza vita, sprovvisto di documenti ed incappucciato: in testa infatti aveva uno scaldacollo. Il volto coperto avrebbe destato iniziali incertezze, se si trattasse di suicidio oppure omicidio. Addosso soltanto le chiavi della macchina poi individuata dalla Municipale poco più in là della cava in cui é stato ritrovato. E solo dopo ulteriori indagini che si é accertato il suicidio.

Sul posto é accorsa subito la Municipale di Falconara che si trovava nei pressi, il Comandante Stefano Martelli e poco dopo un'ambulanza del 118. Sul luogo della tragedia anche i Carabinieri della Tenenza locale e la polizia scientifica.








Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2012 alle 15:25 sul giornale del 12 marzo 2012 - 1829 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara, ancona, telefono amico, soccorsi, laura rotoloni, ambulanze

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wko

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici