Elezione delle Rsu nel pubblico impiego, Uil: ' 877 candidati per difendere l'occupazione'

Uil 1' di lettura 05/03/2012 - Si sono aperte lunedì le urne per le elezioni dei rappresentanti sindacali in tutti i luoghi di lavoro del Pubblico Impiego, dagli enti locali alla scuola, dalla sanità all’università agli uffici ministeriali territoriali.

I lavoratori potranno votare anche martedì e mercoledì 7 marzo, giorno in cui si chiuderà la consultazione. “Nei luoghi di lavoro del territorio regionale, la Uil è rappresentata da 877 candidati – sottolinea Graziano Fioretti, segretario generale della Uil Marche – che sono espressione della determinazione con cui si vuol riconoscere l’importante funzione del dipendente pubblico, valorizzarne la professionalità, aumentarne la produttività, migliorare le condizioni di lavoro, rilanciare la contrattazione nazionale e decentrata e prevedere stipendi adeguati alla dimensione europea.

La situazione di recessione che stiamo attraversando – conclude Fioretti - comporterà ulteriori conseguenze negative all’occupazione: di fronte alle sfide che ci aspettano dobbiamo presentarci compatti e, soprattutto portatori di idee innovative, di politiche sindacali che riducano il carico fiscale sul lavoro dipendente e favoriscano lo sviluppo del nostro paese. Dobbiamo, insomma, restituire valore al lavoro, perché per affrontare la ripresa abbiamo bisogno di una pubblica amministrazione efficiente ed efficace.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2012 alle 16:16 sul giornale del 06 marzo 2012 - 1509 letture

In questo articolo si parla di attualità, sindacati, uil

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/v5W





logoEV