Pesaro: zingara inganna negoziante e fugge con 100 euro

carabinieri 1' di lettura 24/02/2012 - E’ riuscita a rubare sotto il naso dell’esercente una banconota di 100 euro data alla donna come resto. Anta Sava, di nazionalità romena è stata rintracciata dai carabinieri. Per lei si sono aperte le porte del carcere.

La donna ha acquistato delle bevande pagandole con una banconota di grosso taglio, 200 euro, ma al momento di ritirare la merce si è sorpresa del prezzo, ritirando la sua banconota e quella data come resto dal negoziante. L'esercente accortosi dell’inganno ha chiamato il 112.

In pochi minuti i Carabinieri della Stazione di Pesaro hanno rintracciato e bloccato la donna che era in compagnia del marito e della loro piccola figlia. La donna domiciliata presso un campo nomade di Roma vanta un lungo elenco di pregiudizi specifici. Il processo celebrato venerdì ha convalidato l’arresto e la donna è stata spedita in carcere.






Questo è un articolo pubblicato il 24-02-2012 alle 19:17 sul giornale del 25 febbraio 2012 - 1599 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, pesaro, vivere pesaro, rossano mazzoli, cronaca pesaro, furto pesaro, primo piano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vHL





logoEV