Macerata: esplosione a Villa Potenza, salvo un 41enne

Vigili del fuoco 1' di lettura 13/12/2011 -

Erano quasi le 9 di martedì 13 dicembre quando in via Teatro Romano a Villa Potenza di Macerata è scoppiata una bombola di acetilene finita casualmente in una pressa.



Pochi secondi sono bastati per far esplodere tutto, all'interna di una ditta di famiglia dove un 41enne stava compattando il materiale metallico. Michele Moretti, che si trovava all'interno del macchinario utilizzato per la raccolta del metallo, è stato investito dall'esplosione che ha mandato in frantumi i vetri della cabina del mezzo, oltre le finestre delle abitazioni vicine.

Nel violento scoppio, nessuno dei vicini è rimasto ferito mentre il 41enne di Macerata ha riportato qualche taglio ed escoriazione.

Immediati i soccorsi da parte del 118, dei Vigili del Fuoco e della Polizia Stradale incaricata dei rilievi.






Questo è un articolo pubblicato il 13-12-2011 alle 23:54 sul giornale del 14 dicembre 2011 - 1860 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia stradale, villa potenza, 118, Sudani Alice Scarpini, esplosione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/sU4