Morrovalle: capannone agricolo nasconde undici appartamenti, scoperto cantiere fantasma

Polizia 1' di lettura 01/12/2011 -

A margine di una più ampia attività di indagine, il personale della Squadra Mobile è venuto a conoscenza del fatto che un uomo, proprietario di alcuni immobili nel territorio di Morrovalle, in località Campomaggio, stava realizzando una decina di appartamenti senza aver mai ottenuto le previste concessioni edilizie da parte del Comune.



Gli agenti hanno effettuato un sopralluogo durante il quale è stata riscontrata la presenza di un capannone agricolo e nelle vicinanze attrezzature e macchinari per l'edilizia, cemento, ghiaia, ferro, lana di vetro e tubi. L'intero capannone era stato suddiviso in sei comodi appartamenti, già muniti di impianti idraulici, termici ed elettrici.

E' stato richiesto sul posto l'intervento del personale dell'ufficio tecnico del Comune di Morrovalle che ha confermato come non siano mai state rilasciate autorizzazioni per la costruzione delle unità abitative in questione. Dato lo stato di avanzamento dei lavori è probabile che questi abbiano avuto inizio da almeno due anni e che l'intero cantiere fosse destinato alla costruzione di almeno undici unità immobiliari.

Non erano presenti inoltre recinzioni, cartellonistica, impalcature, parapetti, avvisi e quant'altro finalizzato a garantire la sicurezza dei lavoratori, anch'essi non in regola. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a stabilire la destinazione e l'utilizzo degli appartamenti in questione.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2011 alle 18:54 sul giornale del 02 dicembre 2011 - 1270 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, morrovalle, cantiere, abusivismo, ediliza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/srx





logoEV