Ancona: diritto allo studio, l'esempio pacifico degli studenti marchigiani

Diritto allo studio in Ancona 2' di lettura 17/11/2011 -

Li aspettavano in in tanti. Un'Ancona insolita presidiata dalle Forze dell'Ordine. Il Capoluogo dorico nella giornata del 17 novembre, quella Internazionale del Diritto allo Studio, sembrava irriconoscibile a molti. Ma loro, gli studenti, di superiori ed università, hanno dato l'esempio, quello pacifico di chi le richieste le sa chiedere a gran voce, ma senza violenza. Questa discesa in piazza preannunciata da giorni, si è dimostrata nei fatti pacifica.



Una manifestazione esemplare quella marchigiana di Ancona che ha portato in piazza i rappresentanti delle superiori, quelli della rete degli studenti medi Don Chisciotte, e gli universitari, rappresentati dall'Udu.

Un corteo atteso con timore sia dalle forze dell'Ordine che dall'Amministrazione comunale, quest'ultima, infatti, aveva previsto un piano per la viabilità chiudendo piazza Stamira e via Gramsci alla viabilità.

Ma i giovani marchigiani che hanno sfilato da piazza Cavour fino davanti alle Muse non hanno dato modo di screditarsi agli occhi di chi passava. Nessuna violenza, solo richieste fatte a gran voce e con slogan ben chiari ed appelli rivolti a chi ora detiene nelle sue mani il loro futuro. Quel ministro nominato proprio il giorno prima della loro manifestazione da Monti. Colui nel quale gli studenti riporgono con fiducia le loro speranze: Francesco Profumo. "E' un uomo che proviene dal mondo universitario, ha detto il rappresentate della Sinistra Universitaria Lista Gulliver Marco Giobbi, vogliamo credere che abbia una certa sensibilità verso questo mondo." Così anche Roberta Battinelli neoeletta presidente della Consulta Provinciale di Ancona dalla Rete degli Studenti Medi Don Chisciotte. E ora ciò che chiedono per il diritto allo studio e per gli studenti che rappresentano lasciamoceli dire con le loro parole. Ecco nel video le loro richieste.








Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2011 alle 23:19 sul giornale del 18 novembre 2011 - 1425 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, diritto allo studio, laura rotoloni, marco giobbi, Roberta Battinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rN9





logoEV