Pesaro: VI° Forum Giovani Imprenditori, 'Rendiamo più attraenti le nostre imprese'

Francesco Mascarucci, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Marche 2' di lettura 16/11/2011 -

Presentata mercoledì ad Ancona, l’edizione 2011 del Forum dei Giovani Imprenditori di Confindustria Interregionale del Centro, che si terrà a Pesaro il prossimo venerdì 18 novembre presso l’Hotel Excelsior. Attesi a Pesaro centinaia di imprenditori da tutta Italia.



Il Forum è organizzato in collaborazione con Istao e grazie anche al sostegno della Camera di Commercio di Pesaro, Carifano – Gruppo Bancario Credito Valtellinese e Hotel Excelsior.

"Il tema di questa edizione è volutamente provocatorio: Little Italy, Big Italians. Torniamo indietro ai tempi di Colombo, quando facevamo sentire la nostra voce in tutti i mari del mondo, per guardare al futuro e contribuire a rilanciare il nostro paese – ha spiegato Francesco Mascarucci, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Marche - In un'economia orientata alla conoscenza, dove il valore del prodotto o servizio è insito nel contenuto intangibile, l'Italia si trova a soffrire oggi di una grave emorragia di talenti. Di fronte a questo quadro sarebbe troppo facile additare come fonte di tutti i mali le istituzioni o una cultura poco orientata ai giovani costretti così ad emigrare per vedere riconosciuto il talento. Noi giovani imprenditori invece vogliamo rompere questo circolo vizioso incapace di creare sviluppo e metterci in gioco di fronte a questa emergenza. Epitteto disse: “Accusare gli altri delle proprie disgrazie è conseguenza della nostra ignoranza; accusare se stessi significa cominciare a capire”. Vogliamo quindi “accusare” noi stessi e le nostre aziende. Dare a ogni giovane imprenditore una valigetta di attrezzi per rendere più attraente la propria azienda e far affluire le menti e i talenti del mondo”.

Il Forum cercherà di capire cosa rende le aziende poco attrattive agli occhi di giovani manager internazionali il cui contributo, nell'ottica di un'innovazione sempre più condivisa e orientata alla multiculturalità, diventa un elemento imprescindibile per lo sviluppo. Inoltre, capire che cosa manca al nostro Paese per diventare appetibile nei confronti di potenziali investitori esteri il cui capitale oggi sarebbe una linfa vitale per molte aziende a corto di liquidità.

Da Pesaro i Giovani Imprenditori potranno ripartire per rigenerare un sistema aziendale che favorisca la crescita di talenti e conoscenze – spiega Federico Ferrini, presidente dei Giovani Imprenditori di Pesaro, sede dell’evento – L’attesa è molto alta, considerato che il giorno precedente il Forum, a Pesaro si terranno anche il Consiglio Centrale e la Consulta dei Presidenti Regionali e Provinciali dei Giovani Imprenditori, con 200 imprenditori registrati già oggi”.

Il VI Forum dei Giovani Imprenditori è realizzato anche grazie al supporto di Bartolini Corriere Espresso, Karnak, Vodafone, GI Group, Poltrona Frau, Api Raffineria di Ancona, Super Dedo e Banca dell’Adriatico.

Iscrizioni sul sito www.gicentro.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2011 alle 18:51 sul giornale del 17 novembre 2011 - 1146 letture

In questo articolo si parla di economia, pesaro, Confindustria Marche, federico ferrini, francesco mascarucci, presidente dei giovani imprenditori, Forum Giovani Imprenditori, excelsior pesaro, presidente dei Giovani Imprenditori di Pesaro, LITTLE ITALY, BIG ITALIANs

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rKw





logoEV