Civitanova: Oltre 300mila articoli cinesi tossici sequestrati dalla GdF

made in china 1' di lettura 09/11/2011 -

Mega sequestro di prodotti cinesi non conformi alla normativa attivato dalla Guardia di finanza di Macerata. Gli agenti hanno infatti sequestrato 308.550 prodotti tessili di fabbricazione cinese non conformi alle normative italiane, e potenzialmente tossici.



Nel mirino delle Fiamme gialle, che hanno lavorato in collaborazione con la Camera di commercio, quattro commercianti all'ingrosso di nazionalita' cinese, che avevano venduto ad altrettanti negozi al dettaglio accessori (calze, guanti, cappellini) e biancheria intima, tutti senza l'indicazione dei materiali di composizione.






Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2011 alle 18:24 sul giornale del 10 novembre 2011 - 926 letture

In questo articolo si parla di civitanova marche, guardia di finanza, prodotti cinesi, elisa tomassini, tossicità, made in china