Ascoli: esplode ordigno davanti alla sede della Cgil

Polizia 1' di lettura 05/11/2011 -

Un ordigno, probabilmente una bomba carta, è stato fatto esplodere da ignoti alle 3 di sabato davanti alla sede della Cgil ad Ascoli Piceno, nel quartiere di Pennile di Sotto.



Non ci sono stati feriti, ma la deflagrazione ha danneggiato la vetrata, gli infissi e una stanza della struttura.

L'attentato non è stato rivendicato. Il 29 novembre 2010 un ordigno simile fu fatto esplodere davanti alla Camera del Lavoro di Castel di Lama. Indagano la Digos e la Polizia scientifica.






Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2011 alle 17:54 sul giornale del 07 novembre 2011 - 1232 letture

In questo articolo si parla di cronaca, cgil, polizia, francesca morici, ascoli piceno, ordigno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rhF