Rugby: rappresentativa marchigiana under 16 in crescita

Rugby generico 1' di lettura 03/11/2011 -

Domenica scorsa è stata una giornata importante per il futuro del rugby marchigiano. A Chieti infatti è scesa in campo la rappresentativa regionale Under 16 (classe '96), in un concentramento contro i pari età delle regioni Abruzzo e Umbria. Ben 8 le società marchigiane rappresentate, Formiche Pesaro, Fano, San Lorenzo, Stamura Ancona, Ascoli, Sambenedettese, Macerata e Jesi a far la parte del leone con ben 9 giocatori.



Per i giovani una sconfitta ed una vittoria. La prima è arrivata contro l’Abruzzo, quando la selezione marchigiana ha perso per 32-7. Contro l’Umbria invece un bel successo per 29-5. Due confrinti che sembrano aver davvero convinto il tecnico regionale Salvatore Rea: «Il confronto sul piano attitudinale è stato molto positivo. Le difficoltà emerse nel confronto con l’Abruzzo sono relative ad un gioco fatto di maggiore continuità (27' di gioco effettivo su 40') e un ritmo più elevato in rapporto a quanto i ragazzi vivono normalmente nel campionato regionale. Ma è proprio questo il valore aggiunto di queste competizioni, che hanno la finalità di offrire alle eccellenze regionali gare di maggiore qualità agonistica, nella logica di contribuire al loro processo di formazione».

Questa la lista dei giocatori marchigiani scesi in campo: Longhi, Forlani e Boni (Formiche Pesaro), Riva, Melara M., Paez (San Lorenzo), Mungari (Fano), Mattia N., Gerini R., Rinaldi (Stamura Ancona), Andy Velaj, Grassetti, Mattioni, Zilioli, Compagnucci, Reilly D., Luzolo, Filippetti, Capitani (Jesi), Pizzingrilli, Bellini (Ascoli), Alesiani, Fiorentino, Troli (Rugby Sambenedettese), Occhialini, Vespa (Amatori Macerata).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2011 alle 11:33 sul giornale del 04 novembre 2011 - 834 letture

In questo articolo si parla di sport, Marche rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/q07





logoEV