Saltara: coltivazione di canapa indiana e introduzione di monete false, due arresti

canapa 1' di lettura 02/11/2011 -

Un operaio di 24 anniè stato arrestato dai Carabinieri di Saltara per il reato di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.



Il giovane fanese, trovato nella propria abitazione in possesso di otto piante di canapa indiana alte 1 metro e 80 centimentri circa, si trova ora nel carcere di Pesaro mentre le piante sono state poste a sequestro.

Inoltre, i militari di Saltara hanno arrestato un operaio rumeno di 32 anni per il reato di maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale e spendita ed introduzione nello Stato di monete falsificate. L'uomo infatti è stato trovato in possesso di cinque banconote false da 50 euro dai militari intervenuti nell'abitazione su richiesta della convivente. La donna aveva chiesto soccorso perchè il 32enne la maltrattava. L'operaio si trova ora nel carcere di Pesaro.






Questo è un articolo pubblicato il 02-11-2011 alle 15:21 sul giornale del 03 novembre 2011 - 471 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, saltara, canapa indiana, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/q8u





logoEV