Civitanova: ricovero abusivo per senzatetto in pieno borgo marinaro

vigili urbani 1' di lettura 31/10/2011 -

Una denuncia dei residenti è all'origine del sopralluogo che i vigili urbani hanno effettuato in Via della Gondola 114, in pieno centro marinaro, un appartamento da tempo disabitato. La denuncia dei residenti, parlava di extracomunitari che avevano trasformato la casa in un ricovero per senzatetto.



In effetti all'interno sono state trovate prove evidenti dell'occupazione: materassi sudici in terra, candele usate per fare luce, sporcizia dappertutto. Tracce eloquenti del fatto che quelle mura erano state occupate abusivamente da senzatetto e forse anche da clandestini. Rintracciati i titolari dell’immobile e informati di quanto stava accadendo all’interno della loro proprietà, è stata emessa una diffida per la messa in sicurezza dell’edificio e per l’adozione di misure efficaci agli infissi per impedire l’accesso di estranei.

E' stato dunque richiesto di rafforzare il portone, che era stato aperto a spallate dagli inquilini abusivi. Nei prossimi giorni altri controlli verranno effettuati nello stesso appartamento per accertarsi che le direttive vengano effettivamente seguite così da tenere alla larga gli abusivi.






Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2011 alle 17:43 sul giornale del 02 novembre 2011 - 898 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia municipale, vigili urbani, civitanova, senzatetto, blitz, elisa tomassini, borgo marinaro, occupazione abusiva

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/q41