Macerata: sequestro di 22 mila prodotti privi di marchio di vendita, denunciato un cinese

Guardia di finanza 1' di lettura 28/10/2011 -

Gli uomini della Guardia di Finanza di Macerata hanno sequestrato 22 mila prodotti non rispondenti alle normative europee e nazionali.



Si tratta di giocattoli e altri articoli privi del marchio di certificazione di qualità 'Ce', il marchio falsificato o sprovvisti di indicazioni e istruzioni nella lingua italiana, o mancanti della dichiarazione di conformità e delle indicazioni obbligatorie.

Il sequestro dei 22 mila prodotti, tra i quali giochi, le lampade, i cosmetici, i prodotti tessili, rasoi, occhiali da sole e i carica batterie, oltre prolunghe e adattatori elettrici e asciugacapelli, privi delle condizioni di vendita in sicurezza per la salute e l'incolumità dei consumatori, è avvenuto presso il bazar di un cinese. L'uomo è stato denunciato.






Questo è un articolo pubblicato il 28-10-2011 alle 23:42 sul giornale del 29 ottobre 2011 - 784 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, guardia di finanza, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/q1Y





logoEV