Legge sulla gestione integrata dei rifiuti, Silvetti: 'Privilegiata l'autonomia territoriale'

Daniele Silvetti 1' di lettura 18/10/2011 -

In merito all'approvazione della proposta di legge regionale 109 relativa alle attribuzioni delle funzioni in materia di servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e bonifica dei siti inquinati, il capogruppo di FLI alla regione Marche (nonché relatore di minoranza della suddetta proposta) Daniele Silvetti ha espresso una valutazione ampiamente positiva.



"La proposta di legge è stata approvata in tempi record - ha dichiarato l'esponente di FLI - per la sapiente capacità del Presidente della IV commissione. I termini sono stati rispettati con 2 mesi d'anticipo rispetto agli obblighi di legge. Siamo riusciti a migliorare una proposta di legge che aveva rigide impostazioni, come quella di accentrare tutto il controllo della gestione sotto un'unica agenzia regionale: abbiamo invece scelto di privilegiare l'autonomia territoriale".

"Spetterà alle province e ai comuni - conclude Silvetti - il controllo di un aspetto fondamentale come lo smaltimento dei rifiuti, così come il coordinamento, l'analisi e la salvaguardia del territorio".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2011 alle 16:13 sul giornale del 19 ottobre 2011 - 645 letture

In questo articolo si parla di rifiuti, politica, daniele silvetti, gestione, ente locale, fli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qw4





logoEV