Trasporti: la piattaforma logistica non deve essere esclusa dal sistema ferroviario

1' di lettura 13/09/2011 -

Confartigianato Trasporti Marche si associa alla richiesta già espressa in tal senso dalla Regione Marche e chiede che la tratta ferroviaria Bologna-Ancona venga inserita nel novero delle infrastrutture nazionali nel “core network” europeo, ovvero la rete di trasporti prioritaria.



Ancona, secondo Gilberto Gasparoni segretario di Confartigianato Trasporti Marche, è un nodo di traffico e smistamento merci fondamentale anche per la presenza di un “insieme” di infrastrutture quali, il porto, l’aeroporto e l’Interporto. Non può essere lasciata ai margini delle principali reti di trasporto europee.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2011 alle 17:36 sul giornale del 14 settembre 2011 - 1045 letture

In questo articolo si parla di attualità, trenitalia, Confartigianato Trasporti Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/piK