Festa PD: Bersani ringrazia 'Pesaro, città civile, meravigliosa e accogliente'

segretario del Pd Pier Luigi Bersani Pesaro 1' di lettura 11/09/2011 -

Così il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, nel suo intervento conclusivo della Festa Democratica Nazionale a Pesaro, ringrazia "Pesaro, città civile, meravigliosa e accogliente". Nel suo discorso Bersani accusa il governo in carica:  "Italia umiliata, il governo se ne deve andare". Il Pd è disponibile per un governo di transizione.



Il segretario Pd alza la voce per chiedere le dimissioni del presidente del Consiglio: "Non si può andare avanti così fino al 2013". Continua Bersani: "Berlusconi deve togliersi di lì o ci porterà a fondo. Questo sarebbe il disastro. Se non si è disposti ad un percorso nuovo, si anticipi almeno l'appuntamento elettorale".

Oltre alla città di Pesaro, il segretario ringrazia tutti i volontari che hanno collaborato alla realizzazione di questa Festa Democratica Nazionale: "Un risultato splendido per questa Festa Nazionale".

Bersani conclude: "Chiediamo un governo di transizione che faccia una nuova legge elettorale. Il paese ne ha bisogno, non ne abbiamo bisogno noi. Non abbiamo più tempo per le curve larghe, bisogno. Berlusconi deve togliersi di lì, stiamo andando a fondo".






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2011 alle 10:36 sul giornale del 12 settembre 2011 - 1092 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, pier luigi bersani, roberta baldini, festa democratica nazionale, segretario del pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pd2